STRUMENTI



Psicoterapia della Gestalt


I principi della Psicoterapia della Gestalt rappresentano gli occhi attraverso i quali io guardo il mondo, le persone e me stessa.

Chi decide di affrontare un’esperienza terapeutica, spesso, non sa nemmeno ciò che vuole di preciso ma ha la sensazione che qualcosa nel suo sistema di autoregolazione ed approccio non funzioni più come prima. Certamente, se indaghiamo nel suo passato, scopriremo che ci sono stati degli episodi che hanno compromesso le sue capacità di orientamento, ma ciò che possiamo effettivamente osservare è la sua incapacità di far fronte alla situazione presente.

É qui che interviene la Psicoterapia della Gestalt il cui aspetto più innovativo è proprio quello di essere rigorosamente sperimentale e di basarsi sul “qui ed ora”. L’intuizione di Fritz Perls, ideatore della Gestalt, fu di considerare l’esperienza immediata come la miglior fonte di conoscenza di noi stessi.

La persona, adeguatamente sostenuta, può diventare consapevole delle emozioni,sentimenti e percezioni che prova e acquisire una capacità di trasformare i comportamenti abituali, diventati inefficaci, in altri più creativi e adeguati alla realtà del momento.

Gli altri strumenti

Ed è proprio in base ai suddetti principi che durante gli incontri di sostegno psicologico a persone singole, coppie o gruppi attingo in maniera creativa anche agli altri strumenti che via via nel corso della vita ho sperimentato ed acquisito.

A seconda delle particolari circostanze ed esigenze del momento utilizzo:

Il Movimento Corporeo: per fare esperienza consapevole del corpo e permettere un’armonizzazione dell’energia bloccata.

I Fiori di Bach: per favorire il riequilibrio emozionale.

La Meditazione: per accedere a spazi inusuali di ascolto interiore

Le Tecniche di Psicologia Energetica: che rappresentano i nuovi orizzonti di ricerca.